Browser consigliati per la navigazione

Oggi voglio lanciare una provocazione, spesso infatti mi sento chiedere, qual’è il miglior browser con cui navigare? Ebbene a mio parere la risposta è che il miglior browser non esiste. Ovvero che ogni browser ha i pro e i contro sia in fatto di velocità che di sicurezza. Ma cosa ancora più importante alcuni siti potrebbero funzionare meglio su un browser piuttosto che su un altro.

I browser WEB
Cominciamo con definire quali sono i maggiori competitor sul mercato dei browser che si spartiscono la fetta più grande del mercato:

Chrome

E’ il browser di Google, comodo per chi utilizza la suite Google in quanto è compatibile al 100% e quindi permette di utilizzare tutte le potenzialità che offre la suite. Per questo se usiamo Chrome Remote Desktop per collegarci a un PC remoto non possiamo non averlo.

 

 

Edge Chromium

Edge Chromium rappresenta l’evoluzione di Edge e Internet Explorer e con questo browser Microsof ha fatto un gran balzo in avanti nella guerra dei browser dopo un periodo di difficoltà legata al mai sbocciato amore tra gli utenti ed Edge. E’ il browser migliore per  le riunioni con Team in quanto è stato sviluppato in tandem.

 

 

Firefox

E’ il browser open source che ha resistito alla guerra tra Microsoft e Google. Solitamente è il browser di chi non si vuole conformare agli standard. Ottimo sia per velocità che per sicurezza. Si adatta molto bene anche ai vecchi siti sviluppati per girare su Internet Explorer. Dispone tra l’altro di molte applicazioni che possono personalizzarlo.

 

 

Safari

E’ il browser di Apple, nulla da dire in termini di prestazioni salvo che ogni tanto anche sul nostro MAC dovremo installare uno dei browser sopra citati per vedere meglio i siti su cui stiamo navigano

 

 

Hai dimenticato un browser?

Arrivato a questo punto ti starai chiedendo come mai non ti ho parlato del browser che tu stai utilizzando per navigare, con l’iconcina azzurra e un cerchietto giallo. Ebbene questo browser è stato definitivamente abbandonato da Microsoft a agosto 2020 e quindi se ancora lo stai utilizzando per navigare stai molto attento in quanto non è più aggiornato e potrebbe avere falle di sicurezza che potrebbero mettere a rischio la tua navigazione. Se vuoi saperne di più leggi questo articolo.

Perchè non esiste il miglior browser?

La risposta è semplice, la competizione ha fatto si che tutti i browser sopra citati abbiano avuto “quasi in modo equo” una quota di mercato importante. Se Microsoft l’ha avuta con Internet explorer anche grazie al fatto che era installato su tutti i PC di default, gli altri si sono ritagliati una fetta importante grazie al fatto che gli sviluppatori di siti web spesso utilizzavano Chrome o Firefox per provare i loro siti. Motivo per il quale consigliavano di utilizzare l’uno o l’altro in base ai gusti dello sviluppatore.

Ciò ha fatto si che la competizione dei browser non avesse un vincitore, che se da un lato ha fatto bene alla concorrenza dall’altro ha creato non pochi problemi agli utilizzatori. Che soprattutto negli anni addietro si trovavano siti con visualizzazioni diverse in base al browser utilizzato.

Related posts